Sito cattolico dell'Associazione laica

CRUX FIDELIS

al servizio di Nostro Signore Gesù Cristo

«Gesù è nato, è morto e il mondo è rimasto quello che era. Dov’è dunque la redenzione che noi predichiamo compiuta dal Cristo? Rimane il peccato, ma in questo mondo, segreta ma reale, è la presenza di Dio. (…). Però sul piano dell’esperienza storica, biologica, psicologica e sociale, nulla è avvenuto di assolutamente nuovo: si moriva prima del Cristo, si muore ancora dopo il Cristo; prima del Cristo vi era violenza, turbamento e guerra, altrettanto oggi. Ma l’uomo sa di essere figlio di Dio. Abbiamo noi il coraggio di credere, di affermare che qui è il Cristianesimo e non in vane promesse che non potranno mai essere adempiute? È inutile parlare di pace finché esiste il peccato. Se dal peccato sono derivati tutti i mali, è evidente che senza l’esclusione del peccato non potranno essere eliminati. Chi salva l’uomo dal peccato? Lo salva forse l’Islam o forse l’Ebraismo o forse il Protestantesimo o forse l’Induismo o il Buddismo? O la pace e la fratellanza che possono dare il mondo? Solo la Croce di Cristo salva dal peccato. Bisogna stare attenti a non illudere il mondo per quello che Dio non ha promesso. Dobbiamo essere più modesti e non cercare di convincere Dio a fare la nostra volontà. Non è vero che l’uomo potrà liberare, anche attraverso gli anni, l’umanità dai suoi mali».

- Don Divo Barsotti

Per contattarci scrivi a: info@cruxfidelis.it